CASTEL SAN GIORGIO - Operazione "Easy badge" , misure cautelari a carico di 22 dipendenti del Consorzio di bacino SA/1 - NOTIZIARIO RADIO BLUE STAR -

Radioemozioni.it
Vai ai contenuti

Menu principale:

CASTEL SAN GIORGIO - Operazione "Easy badge" , misure cautelari a carico di 22 dipendenti del Consorzio di bacino SA/1

Pubblicato da Redazione in Agro Nocerino · 3/6/2014 12:05:55 · Download 03-06-2014-Radio-Blue-Star-Operazione-Easy-Badge.mp3

Un rumore di elicotteri e di volanti dei Carabinieri ha accompagnato stamattina il risveglio dei cittadini di Roccapiemonte e Castel San Giorgio tra le altre città coinvolte nell'operazione EASY BADGE. Gli uomini della Compagnia di Mercato San Severino, in collaborazione con il personale dei Comandi provinciali di Salerno e Napoli hanno eseguito un'ordinanza cautelare nei confronti di 22 dipendendi del consorzio di Bacino SA/1 riguardante la sede di Roccapiemonte, emessa dal GIP presso il Tribunale di Nocera Inferiore (SA), d.ssa pacifico, su richiesta del Sostituto Procuratore dott. Lenza della locale Procura della Repubblica, diretta dal dott. Izzo. In conferenza stampa è stata dettagliata l'articolata attività investigativa iniziata su input del sindaco di Castel San Giorgio dott. Longanella che chiedeva al Comandante della locale Polizia Municipale maggiore Giuseppe Contaldi di verificare la fondatezza delle rimostranze della cittadinanza circa la qualità del servizio raccolta rifiuti. Allertata la Stazione dei Carabinieri di Castel San Giorgio, le operazioni in perfetta siniergia tra le due forze di sicurezza hanno portato al monitoraggio dell'orologio marcatempo e nel giro di soli 3 mesi si è arrivati alla conclusione che tra le persone raggiunte dal provvedimento cautelare vigesse un tacito accordo truffaldino concernente nel timbrare i cartellini senza essere presenti al lavoro al fine di percepire indebite retribuzioni. Raggiunto dal provvedimento cautelare per truffa aggravata anche il "Responsabile sovracomunale" che aveva il compito di controllare il lavoro svolto nei comuni di Roccapiemonte e Castel San Giorgio dagli altri operatori. Nell'audio potrete ascoltare le parole del Sostituto Procuratore Lenza e le interviste esclusive al maggiore Contaldi (Comandante Polizia Municipale Castel San Giorgio) e al Colonnello Pier Marini (Comandate Provinciale Carabinieri Salerno).



Fonti di questo articolo:



Torna ai contenuti | Torna al menu