CASTEL SAN GIORGIO - Calcio campionato promozione l'ASD Castel San Giorgio prima in solitudine - NOTIZIARIO RADIO BLUE STAR -

Radioemozioni.it
Vai ai contenuti

Menu principale:

CASTEL SAN GIORGIO - Calcio campionato promozione l'ASD Castel San Giorgio prima in solitudine

Pubblicato da Redazione in Castel San Giorgio · 27/10/2014 15:06:41

Si è giocata sabato pomeriggio la sfida che ha permesso all'ASD Castel San Giorgio di confermare in solitudine la leadership del girone B del campionato di Promozione. Un gol di desiderio nel primo tempo ha sancito il risultato in favore della squadra del nostro comune. Questo il tabellino
REAL POGGIO DE MARINIS: Veropalumbo, Lauria, Mazzariello (72°m Bifulco) , Magliulo, Nughes, Imperato, Polise, Tammaro Squillante (47° Balzano), Beato, Langella (47° D'Avino), Brancaccio. A disp. Tufano, Gallo, Tiano, D'Ambrosio. All De Vivo Francesco
CASTEL SAN GIORGIO: Cesarano, De Luca P. (50° Delfino) , Pedone Iapicco, Armenante, Rega, Bisogno, Guariniello (50° Marchese), Desiderio, ( 74° Nocera) De Luca C., Capuano. A disp: Sellitto, Cesarano G. Landi, De Caro. All. Cerminara Rosario.
ARBITRO: Luciano Artefice di Frattamaggiore.
RETI: 36' pt Desiderio (CSG)
NOTE. Ammoniti:Laureto, Armenante, De Luca P., Vitulano, Sansone. Angoli: 2-4. Recupero: 1’pt, 4’st.





A seguire la disamina della gara inviataci gentilmente da Gianfranco Lari:   


Partita spigolosa in quel di Poggiomarino. Campo in terra, rimbalzi del pallone approssimativi, vento che soffia incessante. Un vero banco di prova della capolista Castel San Giorgio contro la formazione "azzurra" allenata da De Vivo. Cerminara mette in campo un undici diverso da quello visto sabato scorso contro la Juve Poggiomarino  a causa dello squalificato Zambrano e dell'infortunato Trapanese. Rafforza il centrocampo con Guariniello e scala sull'esterno alto Capuano.  Pronti via subito un'azione per il Castel San Giorgio su calcio di punizione al 5° dove Bisogno cerca invano di servire Ciro De Luca. I padroni di casa di affacciano verso la porta difesa da Cesarano ed ottengono dopo una bella azione lungo l'out di sinistra, un calcio d'angolo che non sortisce effetto. I rossoblu stetano a decollare proprio perchè la loro azione spesso fatta in velocità non diventa possibile su questo terreno. Al 17° bella intesa della coppia D&D per la cronaca De Luca e Desiderio ma l'ultimo passaggio è preda del portiere azzurro Veropalumbo. Fallaccio del n° 7 del Real Poggio, Polise, a centrocampo ed il suo nome finisce sul taccuino dell'arbitro che lascia spesso giocare senza fischiare troppo. Il Real Poggio cerca di sorprendere lungo l'out sinistro la retroguardia del Castel San Giorgio e il ben ispirato Polise si procura un calcio d'angolo. Siamo al 22° e sul calcio d'angolo battuto verso il centro dell'area rossoblu dopo un batti e ribatti la palla capita fuori area proprio a Polise che calcia lontanissimo. La manovra del Castel San Giorgio inizia a produrre i suoi frutti. Gli uomini di Cerminara hanno cominciato a prendere le misure agli avversari e le azioni verso la porta azzura si fanno sempre più minacciose. Ed è proprio che in una rocambolesca azione che il Castel San Giorgio passa in vantaggio. Dopo un calcio d'angolo batti e ribatti in area la palla arriva a Desiderio che di testa infila nell'angolo alto alla sua destra il portiere Veropalumbo. Il Real Poggio non ci sta a perdere e prima dello scadere del primo tempo un colpo di testa di Polise il più ispirato dei suoi termina alto. Nel secondo tempo Mister De Vivo cerca di cambiare veste alla sua squadra ed inserisce D'Avino per Langella, praticamente in ombra, e Balzano per Tammaro Squillante.  Bella azione insista sull'out di sinistra del Real Poggio al 4° minuto e Guariniello si trova costretto a fermare sempre il n° 7 Polise con un brutto fallo. Cerminara riassesta la sua squadra ed anche lui effettua una doppia sostituzione. Esce Guariniello ed entra Marchese, esce Pietro De Luca ed entra Delfino. Il mister vede giusto. Infatti arretra Bisogno in copertura sulla fascia destra sposta Capuano sempre sull'out destro a centrocampo e manda Delfino a disturbare tra le linee la difesa avversaria. Gioco molto spezzettato. Ci si aspetta una reazione gagliarda del Real Poggio ed invece assistiamo a due azioni nitide per il Castel San Giorgio che potrebbero chiudere l'incontro. Ciro De Luca da bomber si trasforma in assist man ed infatti su una bella azione sull'asse Rega De Luca che anzichè calciare offre su piatto d'oro la palla del 2 a 0 a Delfino che si fa parare il tiro da Veropalumbo. Per contrastare la ripartenza della squadra azzurra Armentante commette un brutto fallo che viene sanzionato con il giallo dal'arbitro. Ultima sostituzione per il Real Poggio. Esce Mazzariello ed entra Bifulco. Ultima sostituzione anche per il Castel San Giorgio entra Nocera ed esce un applauditissimo Desiderio che ricambia rivolgendosi ai tanti tifosi giunti a Poggiomarino per sostenere la squadra. Il Castel San Giorgio ci prova con il tiro da fuori e per ben due volte Iapicco cerca di sorprendere Veropalumbo. Il pallino del gioco è nelle mani degli uoomini di Cerminara che "rischiano" di raddoppiare. Reazione rabbiosa del Real Poggio negli ultimi minuti. Lasciato solo in area Polise riesce a calciare verso l'angolo basso e qui Cesarano effettua una parata strepitosa deviando in angolo. In tutti i modi i padroni di casa cercano di pareggiare ed appunto  su un cross proveniente dalla sinistra Beato colpisce la palla di testa e scheggia la traversa. Trascorrono 4 minuti di recupero e il Castel San Giorgio conquista altre tre importantissimi punti. Punti che fanno morale, punti che fanno classifica, punti che fanno vetta. L'importante è restare umili, facendo gruppo e giocando con tranquillità partita dopo partita.





Torna ai contenuti | Torna al menu